Quando... come... dove

Quando:

sono rivolte ai pazienti che non rispondono più a trattamenti  specifici in grado di curare la malattia originaria.

 

Come:

· affermano la vita e considerano la morte come un evento naturale;

· non accelerano né ritardano la morte;

· provvedono al sollievo dal dolore e dagli altri sintomi;

· integrano gli aspetti psicologici, sociali e spirituali dell’assistenza;

· offrono un sistema di supporto per aiutare la famiglia durante la malattia e durante il lutto;

· utilizzano un approccio di èquipe per rispondere ai bisogni del paziente e della famiglia;

· migliorano la qualità della vita e possono anche influenzare positivamente il decorso della malattia;

· sono applicabili precocemente nel corso della malattia insieme con altre terapie che hanno lo scopo di prolungare la vita e comprendono indagini necessarie per una miglior comprensione e un miglior trattamento delle complicazioni cliniche che causano sofferenza.

 

Dove:

a domicilio, in ospedale, in strutture residenziali, in hospice, ovvero in ogni luogo ove il malato desideri trascorrere l’ultimo periodo della propria vita.

 

 

Ultime notizie

19

set

2022

Consegna Fiat Panda all'Equipe di Cure Palliative

Si è svolta lunedi 19 settembre, presso il cortile della nostra Associazione la cerimonia di consegna della Fiat Panda all'Equipe di Cure...

leggi tutto

3

giu

2022

CONOSCIAMO MEGLIO I SANITARI DI CURE PALLIATIVE - La coordinatrice infermieristica Delia Lavagnolo

"Nelle stanze dell'hospice si deve entrare in punta di piedi, chiedendo permesso".Questa metafora indica la necessità di stare attenti alle...

leggi tutto

21

apr

2022

CONOSCIAMO MEGLIO I SANITARI DI CURE PALLIATIVE - la coordinatrice infermieristica Chiara Boero

L'intervista di questo mese è dedicata alla coordinatrice infermieristica del servizio domiciliare di Cure Palliative, Chiara Boero. Chi...

leggi tutto