Assistenza Domiciliare Integrata. Unità Operativa Cure Palliative (ADI/UOCP)

L’assistenza domiciliare in cure palliative ha l’obiettivo di garantire ai pazienti che lo desiderano cure a casa che assicurino la migliore qualità di vita possibile, realizzando un sistema integrato di risposte ai bisogni dei malati e dei loro familiari.

Operare a domicilio è una scelta che nasce dalla convinzione che stare a casa, ove ve ne siano le condizioni, consente al malato di esprimere con più forza la propria soggettività, permettendogli di mantenere vive capacità decisionali, progettuali e affettive diversamente negate; consente inoltre alla famiglia di vivere la malattia del proprio congiunto in un contesto più sereno e con un ruolo più attivo e partecipato.

Se quindi il contesto abitativo è il più adatto a salvaguardare la qualità di vita del malato e a consentire alla famiglia di vivere nel proprio ambiente la pienezza degli affetti, occorre però garantire interventi domiciliari continui, coordinati e multidisciplinari.

Vi sono alcune condizioni necessarie affinché le cure palliative possano essere erogate a domicilio:

- consenso del paziente al trattamento di tipo palliativo finalizzato al

miglioramento della qualità di vita ed al controllo dei sintomi;

- consenso del paziente e della sua famiglia alle cure domiciliari;

- ambiente abitativo e familiare idoneo;

- livello di complessità ed intensività delle cure compatibili con l’ambiente

domestico;

- disponibilità della famiglia a collaborare.

 

ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DOMICILIARE.

La segnalazione del paziente che necessita del servizio di cure palliative a domicilio può essere effettuata dal medico di medicina generale, da eventuali operatori sanitari e dalla stesso paziente e dalla sua famiglia.

Per l’attivazione del servizio domiciliare occorre l’impegnativa del medico curante. Durante la prima visita a domicilio, il medico di medicina generale, il medico di cure palliative e l’infermiere concordano con la persona assistita e la sua famiglia il piano terapeutico-assistenziale. Inoltre, durante tale visita possono essere richiesti i presidi sanitari utili alla gestione del paziente a domicilio ed essere attivati eventuali interventi socio-assistenziali e consulenze specialistiche domiciliari.

 

 

Ultime notizie

17

dic

2019

L’associazione Con Te OdV regala un ecografo portatile al reparto di Oncologia

Grazie alle donazioni ricevute, il sogno è finalmente diventato realtà. L’associazione Con Te OdV proprio in questi giorni, in...

leggi tutto

3

dic

2019

Classifica II concorso fotografico "Giorgio Lorando"

Ecco i risultati della seconda edizione del nostro concorso fotografico "Giorgio Lorando".   Classifica GIURIA TECNICA 1°: Franco Masoero...

leggi tutto

13

nov

2019

Tutti al pranzo di San Martino domenica 24 novembre!

In occasione dell’undicesimo anniversario di fondazione, l’associazione Con te OdV organizza il pranzo di San Martino, in onore del santo...

leggi tutto